Salemi

Salemi

Salemi

Salemi è un comune italiano di 11.051 abitanti della provincia di Trapani in Sicilia.

Situato nel cuore della Valle del Belice, è una città arabo-medievale, di importante rilievo urbanistico, e sorge in posizione equidistante rispetto ai maggiori centri del territorio.

La cittadina è inclusa nel club dei Borghi più belli d'Italia, contorniata da: vigneti, uliveti e colline.

 

Lo sbarco di Garibaldi

Nel 1860, Giuseppe Garibaldi, dopo essere sbarcato a Marsala, si diresse alla volta di Salemi dove, il 14 maggio, venne accolto con grande entusiasmo dalla popolazione.

 

Garibaldi e le celebrazioni

Nel 1982, in occasione della celebrazione del centenario della morte di Garibaldi, a Salemi, si rappresentò simbolicamente e con la partecipazione del Presidente del Consiglio Bettino Craxi il percorso compiuto dal generale, condottiero e patriota italiano[7]. L'11 maggio 2010, il Capo dello Stato Giorgio Napolitano visitò Salemi, Calatafimi e Marsala in occasione dei festeggiamenti per i 150 anni dell'unità d'Italia.



Architetture religiose

Chiese

Queste sono alcune delle chiese più importanti di Salemi:

 

"Antico Duomo di San Nicola di Bari", danneggiato dal Terremoto del Belice del 1968. Tempio di Venere in epoca romana, verosimilmente insistente su una moschea in epoca araba, Chiesa Madre medievale dedicata alla "Madonna degli Angeli" fino al 1615 quando ebbe inizio il riassemblaggio e la ricostruzione per opera di Mariano Smiriglio.

"Duomo del Collegio dei Gesuiti" (1642)

"Chiesa di Sant'Antonio da Padova".

"Chiesa di Sant'Agostino".

"Basilica paleocristiana di San Miceli", sorta su vestigia greche e romane del IV e VI secolo, riportata alla luce nel 1893 dall'archeologo Antonio Salinas

"Chiesa di San Bartolomeo".

"Chiesa San Biagio".

"Chiesa del Carmine".

"Chiesa di Santo Stefano".

"Ex Chiesa del Rosario".

"Chiesa della Misericordia".

"Chiesa Santa Maria degli Angeli".

"Chiesa Immacolata Concezione".

"Chiesa San Giuseppe".

"Chiesa San Giovanni".

"Chiesa San Francesco di Paola".



Biblioteche

La biblioteca comunale, intitolata al filosofo e docente universitario salemitano Simone Corleo, contiene più di 90.000 volumi. È ubicata nel cuore del centro storico, nei pressi della Chiesa Madre.

Musei

Dentro il Collegio dei Gesuiti si trovano i Musei Civici di Salemi che comprendono le sezioni: arte sacra, archeologica, risorgimentale, museo della Mafia, museo della "pietra campanedda".

 

Economia

L'economia di Salemi poggia principalmente sull'agricoltura e sulla commercializzazione della produzione di vino, grano, olio e agrumi. La produzione agricola predominante è quella vitivinicola, cerealicola e olearia. È rilevante il comparto zootecnico con l'allevamento di ovini, bovini ed equini.

"Chiesa San Francesco d'Assisi".

"Chiesa Santa Maria della Catena".

"Chiesa San Clemente o Santa Annedda".